Premiazione progetto “ODIAMO GLI SPRECHI”

Gli alunni delle classi 1D e 3D della scuola secondaria Mazzini hanno partecipato nei mesi scorsi, con la guida della prof.ssa Favaro Silvia, al progetto/concorso nazionale “ODIAMO GLI SPRECHI” promosso da E-On in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e il gruppo Pleiadi.
Il progetto “Odiamo gli Sprechi”, ha visto gli studenti delle classi 1D e 3D impegnarsi nel produrre un elaborato nel quale immaginare un futuro green per realizzare un lavoro innovativo dedicato alle energie rinnovabili.
Il tema era il seguente: “Siamo nel 2040 a 10 anni dal raggiungimento degli obiettivi dell’agenda 2030, i ragazzi di oggi saranno dei giovani adulti. Le energie rinnovabili legate all’aria, alla terra e all’acqua avranno subito cambiamenti? Ci saranno dei metodi/strumenti innovativi per riuscire a sfruttare le fonti energetiche che il nostro Pianeta ci offre senza andare ad impattare sugli ecosistemi?”
In esito alla partecipazione le classi sono risultate vincitrici, classificandosi nei primi tre posti a livello nazionale.
Giovedì 10 MARZO 2022 nell’ Aula Magna della scuola secondaria Mazzini si è svolta la premiazione delle classi, alla presenza di rappresentante di E-On dott. A. Comunello, del gruppo Pleaidi e del noto climatologo e metereologo accademico prof. Andrea Giuliacci.
All’evento erano presenti la Sindaca del Comune di Mirano Maria Rosa Pavanello, l’Assessora alla pubblica istruzione dott.ssa Anna Gnata e la Presidente del consiglio d’Istituto dott.ssa E. Chinellato.
I ragazzi delle classi 1D e 3D sono stati omaggiati con l’attestato di partecipazione una borraccia ecosostenibile E-On e un laboratorio premio per ogni classe, condotto dagli operatori Pleiadi e dal colonnello Andrea Giuliacci.


Nella foto la consegna del premio alle classi vincitrici 1ª D e 3ª D, a cura del Sindaco di Mirano Maria Rosa Pavanello e dell’Assessore alla Pubblica Amministrazione Anna Gnata, oltre al Preside della scuola Francesco Simionato. Presente per E.ON Alberto Comunello, Customer Value Management Director di E.ON Energia.


Grande soddisfazione per la partecipazione e il coinvolgimento di studenti che mostrano una sempre maggiore consapevolezza sull’importanza di salvaguardare il pianeta, grande volontà e comportamenti virtuosi.

Allegati
Nota Stampa eOn.pdf